Hai sempre voluto cucinare ucraino? Nel nostro articolo vi presentiamo la top 10 dei nostri piatti preferiti della cucina ucraina. La cucina ucraina è semplice e sostanziosa, ma piuttosto raffinata. Vieni con noi in un viaggio culinario in Ucraina e scopri con noi il cibo ucraino più gustoso. Noterai che ci sono molti piatti della cucina ucraina anche in altri paesi, ad esempio in Polonia o in Russia. Ma questo non ha importanza per la nostra lista, perché vogliamo sapere cosa c’è nel piatto in Ucraina. Smatschnoho – Buon appetito!

cucina ucraina
Foto di ivabalk da Pixabay

Borschtsch

Il borscht è forse il piatto ucraino più famoso. È conosciuto in Polonia come Barszcz e in Russia anche come borscht, ma il piatto è originario dell’Ucraina. Un classico borsch è composto da cipolle, cavoli, carote, patate, pomodori e un po’ di manzo (molti lo rendono anche vegetariano). L’ingrediente più importante, però, è la barbabietola, responsabile anche del caratteristico colore rosso. Ci sono sicuramente diversi tipi di borscht in diverse regioni e ogni famiglia ucraina ha la sua ricetta. C’è anche il borscht verde con acetosa e, particolarmente delizioso nelle giornate calde, un borscht freddo. Tuttavia, questo è preparato in modo molto diverso rispetto al classico borscht ed è particolarmente popolare in Lituania e Polonia.

cucina ucraina
Foto di TinaDemianchuk da Pixabay

Wareniki

Confezionare il cibo in pastella e poi cucinarlo è qualcosa che accade in molti paesi. I polacchi hanno i loro pierogi, gli italiani i loro ravioli e gli ucraini i loro vareniki. La produzione di questi deliziosi gnocchi è un lavoro manuale e la “chiusura” del Wareniki spesso non è così facile. Ma una volta presa la mano, il risultato è un piatto delizioso e anche molto versatile. A seconda del gusto, i Wareniki sono fatti con carne precotta, purè di patate, cavoli o funghi. In realtà non ci sono limiti all’immaginazione. Ci sono anche i vareniki dolci, qui si usa il quark o la frutta (soprattutto le ciliegie). Smetana è sicuramente uno di questi, un bel ciuffo di panna acida.

cucina ucraina

Holubzi

Gli Holubzi sono involtini di cavolo che vengono preparati in una forma simile in Germania. Sono conosciuti in una forma simile in Russia. Con gli Holubzi classici si fa bollire a lungo una testa di cavolo, poi si separano accuratamente le foglie dalla testa e si mettono da parte. Quindi le foglie vengono riempite con riso, alloro, cipolle, carote, carne macinata e pepe e poi stufate in forno. Si abbina bene con una salsa a base di acqua, concentrato di pomodoro e spezie. Consigliamo il purè di patate come contorno. Un piatto delizioso e un pasto ucraino che non è così complicato una volta che sai come rimuovere le foglie di cavolo dalla testa.

Cotoletta alla kiev

La braciola di Kiev viene spesso servita nei ristoranti e il piatto ucraino si trova anche nell’Europa occidentale. Dall’esterno, la cotoletta di Kiev sembra piuttosto poco spettacolare, assomiglia un po’ a un corn dog o a una cotoletta alla milanese arrotolata. È solo quando lo tagli che ti rendi conto di quanto possa essere raffinata la cucina ucraina qui: la braciola è riempita con burro o burro alle erbe, che poi nuota dolcemente fuori dalla braciola. Il pollo alla Kiev, come viene anche chiamata la cotoletta alla Kiev, ha un sapore particolarmente delizioso con burro alle erbe. Questo si sposa bene con contorni come l’hretschka (ti diremo cosa c’è sotto) o semplicemente patate e insalata.

Haluschky

Gli haluschky sono un classico della cucina dell’Europa orientale e sono conosciuti anche in Slovacchia, Repubblica Ceca, Romania e Lituania. È uno dei piatti più facili da cucinare nella nostra lista delle 10 migliori cucine ucraine. I piccoli gnocchi non farciti di forma rotonda o quadrata sono cotti – pronti. Tradizionalmente, gli halushky venivano serviti per cena in Ucraina e sono diventati un simbolo della cucina ucraina. Nell’Ucraina occidentale, gli haluschky sono spesso preparati con patate e ricotta. In tutto il paese, gli haluschky vengono spesso serviti con cipolle brasate, burro fuso o panna acida.

Foto di gazrock da Pixabay

Cholodez

Cholodez è un classico della cucina ucraina, ma anche russa, e non certo per tutti. Il suo nome deriva dalla parola ucraina per freddo e i cholodets sono particolarmente popolari in inverno. Cholodez è muscoloso e realizzarlo non è così facile. Fondamentale è soprattutto la qualità della carne (soprattutto manzo o pollo).

Ci sono anche alcune cose da considerare quando si prepara la massa viscida. Non è costituito da gelatina artificiale, ma da un brodo forte composto da parti di ossa bollite a lungo. Il Cholodez ottiene il giusto condimento aggiungendo nell’ultimo passaggio foglie di alloro, spezie e aglio. Ora tutto deve essere raffreddato e il popolare antipasto è pronto, che si sposa perfettamente anche con Horylka, la vodka ucraina.

cucina ucraina
Immagine di congerdesign da Pixabay

Deruny

Se non vuoi stare in cucina quanto hai fatto per Cholodez, allora Deruny è la cosa giusta per te. Le frittelle di patate ucraine sono il piatto perfetto per i principianti e sono conosciute anche in altri paesi. A questo scopo si mescolano patate, cipolle, farina e uova grattugiate e si modellano in talleri. Questi vengono poi fritti fino a quando non sono dorati. Anche la smetana, panna acida ucraina, non dovrebbe mancare qui. L’erba cipollina o altri tipi di porro sono adatti come guarnizione. Puoi anche mangiare il dolce Deruny, ad esempio con marmellata o frutta fresca.

cucina ucraina
Immagine di Pavlofox da Pixabay

Salò

Salò è il classico della cucina ucraina e simboleggia l’intero paese. Ci sono un sacco di barzellette sul salo e puoi ordinarlo in molti ristoranti ucraini. Salo è di nuovo grasso stagionato in sale e spezie. Viene anche condita con aglio, ma spesso anche con paprika, e poi conservata per mesi. È così che ottiene il suo caratteristico colore bianco. Quindi viene tagliato a pezzi sottilissimi. Quando si mangia, un buon salo si scioglie letteralmente in bocca. Di solito viene consumato con Horylka e il suo alto contenuto di grassi lo rende la base ideale per una serata umida e allegra. Il salo si mangia anche con pane e pepe appena macinato.

Natale Ucraina Kutya
Immagine di Peter Althaus

Kutja

Tradizionalmente, a Natale in Ucraina vengono serviti 12 cibi della Quaresima. Il piatto più importante si chiama kutja. Il kutja viene tradizionalmente servito per primo alla vigilia di Natale in Ucraina. È fatto con chicchi di grano bollito, semi di papavero, miele e, a seconda della famiglia, con altri ingredienti come uvetta e noci. Ogni membro della famiglia deve mangiare almeno un cucchiaio di kutja. Nella mitologia si dice che il capofamiglia possa indovinare quale sarà il prossimo anno dallo spessore del Kutja. Se vuoi saperne di più sulle usanze natalizie ucraine, clicca qui .

Contorni ucraini

Ti abbiamo presentato alcuni piatti ucraini sopra. Molti di questi sono senza contorno, ad esempio Deruny, ma altri sono serviti con contorni. Vorremmo presentarvi due di loro qui.

Solenne

In passato, marinare le verdure era spesso l’unico modo per conservarle più a lungo. In Occidente questo è un po’ fuori moda, ma non in Ucraina. “Come si riconosce una casa ucraina?” Ha chiesto qualcuno di recente in un forum su Internet. La risposta giusta è arrivata subito: “Sui tanti vasetti con le conserve sul davanzale”. Ci sono innumerevoli varianti e ogni famiglia ha il suo metodo per marinare cetrioli, barbabietole o carote. Quindi hai sempre un accompagnamento perfetto per i piatti sostanziosi anche nel freddo inverno ucraino. I cetrioli sottaceto, che sono significativamente più acidi dei cetriolini, sono popolari e, insieme al salo e al pesce essiccato, l’accompagnamento più popolare per l’horylka.

Hretschka

C’è la pasta in Italia, il riso in Cina e in Ucraina? L’hretschka, semola di grano saraceno, viene servita qui principalmente come contorno. Il grano saraceno viene bollito e spesso servito con burro fuso. Alcuni lo arrostiscono anche leggermente. La Hretschka può essere gustata sia dolce (vedi Kutlja sopra) che salata, in quanto ha un gusto relativamente neutro. Secondo le statistiche, il consumo pro capite di hretschka in Ucraina era di 12 kg all’anno, una cifra orgogliosa!

Hai davvero fame adesso? Nessun problema, allora dai un’occhiata a questi libri di cucina, con i quali puoi cucinare i piatti più deliziosi che la cucina ucraina conosce!

Cucina ucraina: i 10 piatti ucraini più gustosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *